Home Page Associazione Culturale Punto Rosso   come contattare l'Associazione Culturale Punto Rosso
  
Milano sabato 19 aprile 2014    Associazione Culturale Punto Rosso Italiano      Punto Rosso Cultural Association English      Asociaciˇn Cultural Punto Rosso Espa˝ol

Pensare significa oltrepassare - Ernst Bloch (Il principio speranza)

Associazione Culturale Punto Rosso

Sortire da soli Ŕ l'avarizia. Sortire insieme Ŕ la politica
Don Lorenzo Milani (Lettera a una professoressa)



Campagna di sottoscrizione straordinaria 2013 per il Punto Rosso

Oggi Ŕ un buon giorno per sostenere Punto Rosso! Clicca sul pulsante Donazione! Sostieni Punto Rosso!
(campagna per la sopravvivenza)


Iniziativa Punto Rosso

IL 5 PER MILLE A FONTI DI PACE ONLUS
IL 5 PER MILLE A FONTI DI PACE ONLUS

Codice fiscale per il vostro 5 per mille: 97409660152

Extra Iniziativa Punto Rosso

Wanda Canna (staffetta partigiana) Ricordi
Wanda Canna (staffetta partigiana) Ricordi

Presentazione del libro in collaborazione con Anpi Libri

Notizia Punto Rosso

PETIZIONE POPOLARE PER PENSIONI EQUE E GIUSTE
PETIZIONE POPOLARE PER PENSIONI EQUE E GIUSTE

Promossa da oltre 150 RSU contro Riforma Fornero

Extra Notizie Punto Rosso

Genova per voi. Prodotti tipici di Genova e della Liguria
Genova per voi. Prodotti tipici di Genova e della Liguria

Dice il saggio: pi¨ di mille lodi vale l'assaggio

Associazione Culturale Punto Rosso, iniziative per una nuova cultura critica.



   INIZIATIVE PUNTO ROSSO
  • Presentazione libro - Ricordi di Wanda Canna (staffetta partigiana) - Milano 8 maggio 2014 ore 18.00

    PRESENTAZIONE LIBRO
    Wanda Canna
    Staffetta Partigiana

    RICORDI
    Ottobre 1943 - Aprile 1945
    Presentazione di Marisa Gardoni

    “Sono nata a Borgosesia il 3 ottobre 1921, terza di sei fratelli: quattro maschi e due femmine; mi sono sposata che non avevo ancora vent’anni, nel 1941. Ho fatto la tessitrice nella fabbrica Tessitura Lenot di Borgosesia e, dopo sposata, alla Bozzalla e Lesna di Coggiola.
    Mio padre vecchio antifascista, persona onesta e disponibile verso chiunque avesse meno di noi, non ha mai negato aiuto anche a chi era contrario alle sue idee politiche.
    Ancora oggi, a distanza di tanto tempo, chi l’ha conosciuto, lo ricorda con stima e lo porta ad esempio di onestà e rettitudine morale; non ha mai rinnegato il suo ideale e per questo ha sofferto carcere e confino.
    Durante la lotta di liberazione, nelle file garibaldine di Moscatelli, eravamo: mio padre, Antonio, mia sorella Miliuccia (prima partigiana con Cino), mio fratello Beppe ed io staffetta. Per me, non poteva essere che così”.

    Presentazione a Milano
    Giovedì 8 maggio ore 18
    Ampi Libri, Via S. Marco 49

    Partecipano oltre a Wanda Canna, Cini Boeri (architetta e disigner, partigiana), Nunzia Augeri (saggista), Celeste Audone (Anpi Quarona). Coordina e presenta Prof. Marco Cavallarin (Anpi Libri).




    Organizzano Anpi Libri e Associazione Culturale Punto Rosso
    Info: 02/87234046 – info@puntorosso.it
    www.puntorosso.it


  • 5xmille a FONTI DI PACE

    5x1000 A FONTI DI PACE
    5x1000 alla solidarietà umana

    Da tutto il mondo arrivano immagini strazianti, bambini gonfi di denutrizione,
    malformati, mutilati dalle guerre, orfani, maltrattati.

    Fonti di Pace è una piccola onlus di volontariato, dove tutti collaborano senza compenso
    dal 2005, dove i costi di gestione sono stati azzerati e tutti i soldi che riusciamo a
    raccogliere vengono destinati ad operazioni di sostegno per le popolazioni bisognose.

    Ne abbiamo aiutate molte, come potrete vedere consultando il nostro sito
    www.fontidipace.com

    Fra di esse l’Eritrea che è in una situazione di povertà drammatica.

    Abbiamo finanziato il piano di alimentazione ed un piccolo asilo nido nel villaggio di
    Bambi, che ogni anno ci manda un resoconto di spesa e le foto di splendidi bambini
    finalmente allegri.

    Continuiamo ad acquistare pecore e capre per i loro genitori e per la gente del
    villaggio, così da garantirgli almeno il latte quotidiano.

    Continuiamo insomma a lottare contro la miseria e la povertà, senza arrenderci.

    Troppo spesso e per troppe cose si dice “mi dispiace”, quando ormai è troppo tardi.

    Grazie se ci aiuterete con il vostro 5x1000,

    il nostro codice: 97409660152



   INIZIATIVE AMICHE
  • APPELLO DEL CISDA PER GLI ORFANOTROFI DI AFCECO IN AFGHANISTAN

    *GLI ORFANOTROFI DI AFCECO CI CHIEDONO AIUTO*

    Care e cari,

    come sapete il CISDA sostiene da anni AFCECO (Afghan child Education and
    Care Organization), una ong afghana che gestisce 11 orfanotrofi nel paese (5
    a Kabul, 2 a Jalalabad, 2 a Herat e 2 in Pakistan, con un totale di 700
    bambini). La crisi che sta colpendo le popolazioni dei paesi occidentali
    sta, di riflesso, colpendo anche loro, che nell'ultimo anno hanno subito
    una drastica riduzione di sostegni a distanza e aiuti.

    I nostri amici di AFCECO hanno fatto appello a noi come a tutti i loro
    sostenitori in Europa e negli USA per aprire una campagna straordinaria di
    raccolta fondi (sotto forma di donazioni o di adozioni a distanza) che
    consenta loro di proseguire lo straordinario lavoro che hanno portato
    avanti in questi anni e di cui noi siamo state testimoni nei nostri viaggi
    in Afghanistan.

    Riportiamo l'appello che ci hanno inviato, ma vi invitiamo anche a fare una
    visita al sito di AFCECO (www.afceco.org), perché a volte i volti ritratti
    parlano molto più di tante parole.


    Da AFCECO

    *Afghan Child Education and Care Organization (AFCECO) ha contribuito in
    modo speciale e unico allo sviluppo dell'Afghanistan, ancora devastato
    dalla guerra. Per nove anni bambini provenienti da situazioni di assoluta
    povertà, sfollati, oggetto di violenze hanno vissuto in orfanotrofi che
    sono un esempio di vera democrazia, luoghi dove c'è eguaglianza e ciascuno
    si prende cura dell'altro, dove la salute e l'istruzione sono al primo
    posto e prevalgono sulle divisioni di razza e linguistiche prodotte dal
    clima di odio e guerra civile. L'investimento fatto con i sostegni a
    distanza e con le donazioni sta a lungo termine producendo i suoi frutti:
    la prima generazione di ragazzi diplomati sta entrando all'università e
    allo stesso tempo lavora per AFCECO. Questi giovani amano il loro paese,
    vogliono il benessere dei loro connazionali e lavoreranno per riprodurre
    nella società afghana il modello di pace, speranza e integrazione vissuto
    nei nostri orfanotrofi.*

    *Al momento AFCECO deve far fronte a una difficile transizione. Gli sponsor
    sono drasticamente diminuiti e il paese si troverà a dover affrontare i
    cambiamenti dovuti al ritiro delle forze della comunità internazionale. Per
    non disperdere l'investimento che abbiamo fatto su questi bambini è
    necessario far partire una campagna straordinaria di raccolta fondi per
    evitare che questi orfanotrofi siano costretti a chiudere. AFCECO non è più
    in grado di pagare l'affitto di tutti gli immobili in cui risiedono gli
    orfanotrofi. Per far sì che progetti qualificanti quali il centro
    educativo, le attività sportive e la scuola di musica non debbano chiudere
    abbiamo bisogno di 150.000 euro.*

    *Ogni euro sarà di aiuto e chiediamo a tutti di attivarsi per organizzare
    eventi. L'anno scorso, durante il nostro tour negli Stati Uniti, in pochi
    mesi, abbiamo raccolto 92.000 dollari (circa 67.000 euro) grazie ai
    sostenitori che hanno organizzato una serie di incontri e presentazioni; in
    ciascuno di questi incontri abbiamo ricevuto donazioni dai 100 ai 5.000
    dollari. Naturalmente i grossi eventi potranno avere un impatto maggiore,
    ma sarà utile anche la ricerca di singoli benefattori che potrebbero essere
    interessati a prendersi a cuore la sorte di questi bambini. Naturalmente
    ogni evento potrà "fare rete", magari portando nuovi sostegni a distanza. *

    *Oggi abbiamo bisogno del vostro aiuto. Abbiamo la possibilità di mostrare
    quale sia il vero spirito democratico del nostro paese e come la grande e
    speciale famiglia di AFCECO riesce a lavorare insieme per mantenere i suoi
    obiettivi; i nostri bambini, cresciuti in mezzo alle avversità, restano
    determinati, speranzosi e lavorano duro.*



    *C.I.S.D.A. Coordinamento Italiano Sostegno Donne Afghane*



   Registrati nel sito di Punto Rosso Per tutti gli utenti registrati i vantaggi sono notevoli.


NovitÓ Punto Rosso: appuntamenti e aggiornamenti

   Aziende amiche

Questa area riporta le aziende che si sono contraddistinte per aver offerto servizi, contributi, aiuti o supporto alle inizative della Associazione Punto Rosso, aziende che si sono contraddistinte per permettere alla Associazione di proseguire la propria azione.

  • trekking in NepalTrekking in Nepal con la Nepal-Tibet trekking
    Alla ricerca di una meta esotica, impegnativa ma suggestiva? Allora un'esperienza di trekking in Nepal pu˛ essere la tua occasione con Nepal-Tibet trekking

    Nepal Tibet Trekking Ŕ una societÓ di trekking che organizza escursioni di trekking in Nepal ma anche in Tibet, India e Bhutan. Grazie a questa societ...

Associazione Culturale Punto Rosso, iniziative per una nuova cultura critica.

Studio KPromos